domenica 13 gennaio 2019

Relatività Heistein dimostrata da satelliti Galileo

Fonte - ANSA - La teoria della relatività di Albert Heistein, è stata recentemente dimostrata dai satelliti europei Galileo con una precisione di misura mai vista fino ad oggi! 


I satelliti europei Galileo dimostrano la relatività del fisico tedesco con la più alta precisione mai ottenuta fino ad oggi:

Relatività Heistein dimostrata da satelliti Galileo
Relatività Heistein dimostrata da satelliti Galileo

infatti sono riusciti ad ottenere la misura più accurata di come le variazioni della forza di gravità alterino il passare del tempo, un effetto previsto dalla teoria elaborata 100 anni fa.

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE:

Unire relatività e fisica quantistica: spaziotempo come schiuma


Pubblicato sulla rivista Physical Review Letters, il risultato si deve al progetto Great (Galileo gravitational Redshift Experiment with eccentric sATellites), guidato dall'unità di ricerca Syrte (Sistemi di riferimento spazio-tempo) presso l'Osservatorio di Parigi e dal centro tedesco Zarm che è coordinato dal Galileo Navigation Science Office dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa).

La ricerca è stata possibile grazie ai dati raccolti in oltre 1000 giorni da due satelliti della costellazione del programma promosso dalla Commissione Ue e realizzato dall'Esa ed è il felice esito di un incidente infelice.

Nel 2014, infatti, i satelliti Galileo 5 e 6 sono rimasti bloccati in orbite scorrette, cioè molto ellittiche, da un malfunzionamento del livello superiore del razzo Soyuz, che li aveva portati nello spazio.

I controllori di volo dell'Esa erano entrati in azione, eseguendo un audace salvataggio per correggere le orbite dei due satelliti, rendendole più circolari.

L'operazione ha consentito di usare i due satelliti nei servizi di ricerca e soccorso di Galileo, ma non nel servizio di posizionamento.

Questo perché, nonostante la correzione, le orbite dei due satelliti sono ancora ellittiche e, in più, ogni satellite sale e scende di circa 8500 chilometri due volte al giorno.

Fonte: ANSA

giovedì 6 dicembre 2018

Immunoterapia contro tumori: incredibile scoperta

Fonte - ANSA - Entro il 2050 saremo in grado di sconfiggere i tumori, almeno bloccarli, la nuova scoperta che riguarderà una speciale immunoterapia! 


Una immunoterapia in grado di bloccare i tumori, addiritttura sconfiggerli in certi casi, entro il 2050:

Immunoterapia contro tumori: incredibile scoperta
Immunoterapia contro tumori: incredibile scoperta

"Sono quasi sicuro che entro il 2050 tutte le forme di tumore potranno essere sconfitte con l'immunoterapia", ha detto Honjo incontrando la stampa insieme ad Allison nell'Istituto Karolinska.

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: 

Come prevenire tumori: regole da seguire cosa da evitare


"Se non riusciremo a eliminare tutti i tumori, potremo comunque riuscire a bloccarli, impedendo loro di continuare a crescere", ha detto ancora Honjo.

Quello di oggi è il secondo incontro tra i due pionieri dell'immunoterapia.

Il primo è avvento nel 1982 in Texas, quando Honjo propose al collega di collaborare.

"Da allora non ci siamo più visti, ma nonostante questo fra noi non c'è mai stata competizione: le nostre ricerche sono andate avanti in modo complementare".

Ognuno per conto suo e seguendo vie diverse, i due ricercatori hanno gettato le basi per aggredire i tumori con una nuovo arma, la quarta oggi disponibile dopo la chirurgia, la radioterapia e la chemioterapia.

Entrambi hanno tenuto d'occhio le cellule immunitarie in cerca delle proteine utilizzate dai tumori per ingannarle e continuare a crescere indisturbati:

all'inizio degli anni '90 Allison ha scoperto la prima, chiamata CTLA-4, sulla superficie dei linfociti T; nello stesso periodo e sulle stesse cellule Honjo ha scoperto la proteina PD1.

Sono diventate queste, adesso, le nuove armi più promettenti contro il cancro.

"E' una strada che abbiamo aperto 20 anni fa e adesso un grande numero di persone in tutto il mondo lavora nel campo dell'immunoterapia", hanno detto. 

"E' un campo molto promettente, ma ancora per un po' l'immunoterapia dovrà essere combinata con radioterapia e chemioterapia", hanno aggiunto, convinti però che:

"il sistema immunitario è la chiave della battaglia contro il cancro". 

Fonte: ANSA

martedì 4 dicembre 2018

Trivella viaggia verso Marte

Fonte - ANSA - Inizia il viaggio verso il pianeta rosso Marte della trivella che avrà il compito di cercare tracce di vita sul suolo marziano! 


Il viaggio verso Marte inizia da Torino per la trivella che grazie alla sua punta speciale di diamante, avrà il compito di cercare nelle profondità del suolo marziano tracce di vita:


Trivella viaggia verso Marte
Trivella viaggia verso Marte

è il trapano italiano destinato alla missione europea ExoMars 2020, che ha appena cominciato il suo lungo viaggio verso il pianeta rosso.

Dal laboratorio di Nerviano (Milano), dove è stata costruita della Leonardo con il supporto dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), la trivella è arrivata a Torino, negli stabilimenti della Thales Alenia Space (Thales - Leonardo), dove in un ambiente super-sterile viene integrata a bordo del rover della missione ExoMars 2020.

Bel frattempo la sua copia in dimensioni reali è stata esposta a Napoli, nella mostra organizzata dalla Leonardo in occasione dell'evento Leonardo Innovation Day.

Trivella viaggia verso Marte
Fig.1

A pochi giorni dall'arrivo sul suolo marziano del lander Insight della Nasa, è già cominciata la staffetta che nel 2020 vedrà arrivare su Marte la tecnologia italiana alla base dello strumento principale della missione ExoMars 2020, dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e dell'agenzia spaziale russa Roscosmos.

"Lo strumento è una trivella in grado di farsi strada sia su terreni soffici che duri e di prelevarne dei campioni", ha detto il responsabile Ricerca e sviluppo Spazio di Leonardo, Marco Molina.

Grazie alla trivella, ha aggiunto, "andremo a cercare nei luoghi dove possibili alvei di fiume potrebbero avere lasciato tracce di vita".

Poiché la punta di diamante del trapano potrebbe venire a contatto con eventuali forme di vita, passate o forse presenti, "è indispensabile che si trovi in un ambiente completamente asettico, in linea con le regole di protezione planetaria".

Bisogna quindi evitare che microrganismi terrestri possano contaminare eventuali future prove dell'esistenza di forme di vita su Marte, in vista di "futuri incontri ravvicinati".

Fonte: ANSA

lunedì 26 novembre 2018

Come trovare la migliore borsa per laptop

Come trovare la migliore borsa per laptop, una guida techhead per il mondo dei beni mobili. 


Come con qualsiasi accessorio tecnico, quando si tratta di borse per laptop, si è in gran parte l'imbarazzo della scelta:

Come trovare la migliore borsa per laptop
Come trovare la migliore borsa per laptop

dagli zaini colorati in Cordura e ai telai di tela alle valigette in pelle, c'è una miriade di opzioni quando si tratta di stile, dimensioni e caratteristiche.

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: 

Tecnologia motion capture compie 100 anni


Prova a filtrare attraverso gli zaini per laptop e dovrai ancora selezionare capacità, materiale, stile e colore e scegliere tra caratteristiche come l'energia solare e il blocco RFID. Ma la borsa in cui porti i tuoi dispositivi dovrebbe essere uno strumento e una risorsa:

essenziale, vitale e tuttavia in gran parte funziona senza che tu debba pensarci o armeggiare molto con esso.

E, più o meno come con lo shopping per un laptop, per trovare la migliore borsa per il tuo denaro, una delle prime cose da determinare è quali specifiche stai cercando.

Uno dei primi e più ovvi dettagli che guiderà la tua decisione è il prezzo.

Tecnologia motion capture compie 100 anni
Fig.1

Come minimo, dovresti aspettarti di pagare $ 70 a $ 80 per una borsa solidamente costruita con una sezione portatile e un po 'di imbottitura posteriore;

Da $ 150 a $ 200 otterrete molte più opzioni per quanto riguarda stili, colori e funzionalità aggiuntive come cinghie per sterno e tasche esterne per bottiglie d'acqua.

Se sei pronto a fare un investimento, hai bisogno di una particolare funzionalità o hai in mente un marchio di fascia alta, ti aspetti di atterrare da qualche parte nell'intervallo da $ 250 a $ 325.

Indipendentemente da ciò, l'obiettivo dovrebbe essere quello di spendere i vostri fondi su qualcosa che soddisfi le vostre esigenze e durare a lungo.

Tecnologia motion capture compie 100 anni
Fig.2

E mentre è possibile ottenere una borsa per meno di $ 80, è probabile che manchi le cuciture di rinforzo o l'hardware della cerniera di livello superiore trovato su offerte più durevoli.

Qualunque cosa nella gamma $ 120- $ 275 dovrebbe atterrare nel punto giusto: materiali solidi e una costruzione duratura, con una buona scelta di stili professionali e caratteristiche specifiche del dispositivo.

Anche le borse di questa gamma sono spesso in vendita, soprattutto se non sono uno stile di punta, quindi iscriviti alle newsletter delle società di borse se hai un occhio su qualcosa che è appena fuori dalla tua fascia di prezzo.

Se stai guardando una borsa con un prezzo superiore a $ 400, probabilmente stai guardando una collezione di stilisti (Coach, Jack Spade), un materiale di alta qualità (in pelle Saddleback) o una reputazione per l'artigianato di qualità (Tumi).

Non è che ci sia qualcosa di sbagliato nel spendere più di $ 400 sul tuo acquisto:

Tecnologia motion capture compie 100 anni
Fig.3

Saddleback e Tumi sono incredibili zaini e messenger, quindi se hai i soldi, ci sono modi peggiori di spenderli.

In genere non è necessario spendere più di $ 200 per una borsa per laptop.

Le misure per le dimensioni dei sacchetti sono solitamente espresse in un litro.

Ad esempio, un classico zaino Jansport (una busta grande, due buste con zip più piccole) ha una capacità di 31 litri, che si adatta facilmente a un laptop ea 3-4 libri di grasso.

Nel frattempo, una delle borse principali, la Mission Workshop Sanction, ha una capacità di 20L più piccola, ma può facilmente farmi passare sia i miei spostamenti di lavoro regolari che quelli di fine settimana.

Quando si tratta dei materiali con cui è costruita la borsa, le opzioni saranno in genere in pelle, nylon (a volte Cordura o nylon balistico) o tela (spesso cerata o trattata).

Come tutto, ci sono pro e contro.

Si dice che il nylon si consuma mentre la pelle si consuma, il che significa che mentre il nylon alla fine inizierà a sembrare un po 'logoro, la pelle sarà ancora stupenda dopo essere stata picchiata e utilizzata per anni.

Ma il nylon può essere tinto di una varietà di colori, è facile sul portafoglio, resiste a graffi e punture ed è più leggero della pelle.

Fonte: ENGADGET

venerdì 16 novembre 2018

Come curare laringite: consigli e modalità

Fonte - OK SALUTE - La laringite è un infiammazione che durante il periodo invernale colpisce la laringe oppure le corde vocali e per poterla curare serve seguire alcuni consigli che torverete in questo post. 


La laringite viene causata da infezioni batteriche e virali, causando una irritazione cronica della mucosa:

Come curare laringite: consigli e modalità
Come curare laringite: consigli e modalità

ma anche l'inalazione di sostanze forti ed irritanti come il fumo oppure urlare forte e di continuo!

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: 

Come usare vitamine gruppo B nei bambini


La laringite è caratterizzata da mal di gola, difficoltà a deglutire (disfagia) e a respirare (dispnea), tosse, alterazione del tono vocale e, in alcuni casi, febbre.

Per eseguire la diagnosi di laringite viene fatta una fibrolaringoscopia, un esame che viene condotto inserendo un tubicino nel naso che raggiunge, alla fine, le corde vocali.

Grazie a una piccola telecamera, il medico può individuare eventuali infiammazioni e predisporre, nel caso fosse necessario, un esame bioptico.

Generalmente la laringite tende a scomparire spontaneamente nel giro di una o due settimane.

In caso di infezioni batteriche accertate il medico può prescrivere un ciclo di antibiotici.

Se all'origine della laringite c'è il reflusso gastroesofageo si può assumere farmaci che riducono la risalita dei succhi gastrici nell'esofago.

Se la laringite è accompagnata anche da gonfiore evidente, il medico può suggerire una terapia a base di corticosteroidi.

Fonte: OK SALUTE

sabato 10 novembre 2018

Origine oceani nel centro Terra

Fonte - ANSA - Riserve d'acqua dall'idrogeno catturato con la nascita del Sistema Solare,da cui hanno avuto origine gli oceani. 


Nel cuore della Terra si trovano immense riserve d'acqua, la cui quantità potrebbe essere maggiore di quanto si era creduto fino ad oggi:

Origine oceani nel centro Terra
Origine oceani nel centro Terra

Si tratta di enormi quantità d'acqua pari esattamente a due o tre oceani, risultando essere l'origine degli oceani!

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE:

Cosa provoca spostamento Etna nel mar Ionio

La chiave è nell'idrogeno immagazzinato nelle rocce delle viscere del pianeta, questo è quanto risulta dallo studio pubblicato sulla rivista Journal of Geophysical Research - Planets, condotto dal gruppo dell'Università dell'Arizona coordinato da Jun Wu.

A caccia della possibile origine dell'acqua che ricopre gran parte del nostro pianeta, i ricercatori hanno studiato come si è accumulato l'idrogeno nel cuore della Terra attraverso modelli al computer e il confronto con alcune rare rocce del mantello.

Secondo Wu "la maggior parte dell'idrogeno terrestre deriva dalla nube di gas e polveri da cui si è formato il Sistema Solare".

Origine oceani nel centro Terra
Fig.1

Qui, per lo studioso, "si sarebbe combinato con il materiale roccioso della Terra in formazione, accumulandosi nel mantello del pianeta".

L'idrogeno è, infatti, l'elemento più abbondante dell'universo.

"La Terra nasconde nel suo mantello sotto forma di idrogeno l'equivalente di 2 o 3 oceani", ha spiegato all'ANSA Enrico Bonatti, geologo della Columbia University di New York.

"Questo idrogeno in superficie e a bassa pressione può trasformarsi in acqua liquida o vapore acqueo. Ne sono un esempio le sorgenti idrotermali sul fondo degli oceani.

Lo studio - ha aggiunto - è importante perché ci fa capire che il nostro pianeta è in equilibrio con la nebulosa cosmica da cui si è originato.

L'acqua che sulla Terra è così essenziale per la vita - ha concluso Bonatti - ha un'origine primordiale e potrebbe formarsi anche in altri sistemi planetari".

Fonte: ANSA

lunedì 5 novembre 2018

Nitruro di gallio silicio del futuro

La scorsa settimana, Anker ha debuttato un piccolo nuovo power brick, accreditando le sue piccole dimensioni con il componente che usa al posto del silicio: il nitruro di gallio (GaN). 


È l'ultimo esempio della crescente popolarità di questo materiale trasparente simile al vetro che un giorno potrebbe slegare il silicio e ridurre il consumo energetico in tutto il mondo.

Nitruro di gallio silicio del futuro
Nitruro di gallio silicio del futuro

Per decenni il silicio è stato la spina dorsale del settore tecnologico, ma stiamo "raggiungendo un limite teorico su quanto può essere migliorato", afferma Danqing Wang, un dottorando dell'Università di Harvard che conduce la ricerca GaN.

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE: 

Come cercare onde gravitazionali: rivelatore Virgo

Tutti i materiali hanno una "banda proibita", che è legata al modo in cui possono condurre l'elettricità.

GaN ha un band gap più ampio rispetto al silicio, il che significa che può sostenere tensioni più elevate di quelle del silicio può sopravvivere, e la corrente può correre attraverso il dispositivo più rapidamente, dice Martin Kuball, un fisico dell'Università di Bristol che conduce un progetto su GaN in elettronica di potenza.
Nitruro di gallio silicio del futuro
Fig.1

Di conseguenza, l'elettronica GaN è molto più efficiente delle loro controparti al silicio e perde meno energia.

"Puoi rendere le cose molto piccole, o puoi imballare più GaN nella stessa area", le prestazioni sono migliori, dice Wang.

E quando perdi meno energia, non solo puoi ridurre i dispositivi di ricarica, ma puoi anche usare meno energia in primo luogo.

Secondo Kuball, la sostituzione di tutta l'elettronica corrente con GaN potrebbe potenzialmente ridurre l'uso di energia del 10 o 25 percento.

Inoltre, poiché il GaN può sopravvivere a temperature più elevate rispetto al silicio, utilizzarlo può influenzare il design in ambienti più complicati.

Al momento, i componenti elettronici di un'auto sono montati lontano dal motore per evitare che si surriscaldino, afferma Kuball.
Nitruro di gallio silicio del futuro
Fig.2

GaN cancella questo vincolo e potrebbe aprire nuove possibilità che cambiano il modo in cui le auto vengono progettate in futuro.

Il materiale è stato a lungo dominante in un'altra area: laser e fotonica.

GaN è uno dei pochi materiali a emettere luce blu; è utilizzato nei Blu-ray per rendere possibile la lettura del disco. È anche usato frequentemente nei LED.

Il team di Wang sta facendo piccoli laser GaN delle dimensioni di un micron - che è 1/100 delle dimensioni di un capello umano e troppo piccoli per essere visti ad occhio nudo - che possono essere utilizzati nei microscopi per rendere la ricerca più precisa.

Fotonica a parte, perché non abbiamo ancora sostituito il silicio con GaN?

"Il silicio è molto maturo", afferma Kuball.

"Le persone sono abituate e lo fanno da molto tempo, e ovviamente ciò che si trova quando si introduce un nuovo tipo di materiale o elettronico è che è necessario continuare a testarlo per affidabilità."

GaN non è un materiale perfetto o, aggiunge Wang, perché alcuni metodi di coltivazione possono causare difetti che lo rendono meno efficace.

Fonte: THE VERGE